American Crunch è il tempio dei prodotti americani ma anche di cibi ancora più particolari, come i mochi giapponesi che stanno diventando sempre più conosciuti in Italia. Vediamo la ricetta dei mochi giapponesi in pochi e semplici passaggi ma anche, se volete andare sul sicuro, quali trovare sullo store di American Crunch da provare assolutamente.

Mochi giapponesi ricetta semplice e gustosa

I mochi giapponesi sono gustosissimi da mangiare dopo pasto come dessert o per merenda, perché sono dolcetti leggeri e pieni di gusto. La loro consistenza è particolare: sono infatti ricoperti dalla farina di riso che diventa gommosa ed elastica, al cui interno di trova un cuore di marmellata di fagioli rossi o di altri gusti. La tradizione vuole i fagioli azuki come protagonista principale, ma si sono sviluppate diverse varianti di mochi giapponesi. Questi dolcetti rotondi hanno conquistato oriente e occidente, quindi eccovi la ricetta dei mochi che porteranno un po’ di Giappone sulle vostre tavole. Vediamo gli ingredienti e il  procedimento.

Mochi giapponesi ricetta: gli ingredienti che servono

Per preparare i mochi secondo la tradizione procuratevi: 

  • 160 g di Farina di Riso glutinoso, attenzione a non confondervi con la semplice farina di riso!
  • 50 g di Zucchero (per il ripieno)
  • 125 g di Fagioli azuki rossi
  • 200 g di Zucchero
  • 1/2 cucchiaino di Bicarbonato di Sodio
  • vaporiera in bambù

Avete preso tutto l’occorrente? Accendete i fornelli: si cucinano i mochi giapponesi!

Come preparare i mochi, dolci giapponesi

Il primo step consiste nel realizzare la crema di fagioli rossi: lasciate in ammollo i fagioli secchi per 12 ore in acqua e bicarbonato. Poi scolateli e copriteli in una pentola a filo con acqua. Bolliteli e dopo 5 minuti scolateli. Ripetete il processo di bollitura per togliere l’amaro del fagiolo. Una volta bolliti due volte, cuocete i fagioli a fuoco medio con l’acqua che ricopra i fagioli di quattro dita. Mantenete la cottura per due ore. Scolateli e rimetteteli a cuocere in una pentola con lo zucchero a fiamma bassa per un quarto d’ora. Dovreste ottenere una crema che assomigli alla marmellata, dopodiché frullate il tutto e tenete da parte.

Il processo più sostanzioso dei mochi giapponesi si è concluso, ora passate alla pasta. Mescolate farina, zucchero e acqua e poi impastate il composto fino a che sarà liscio e uniforme. Fatelo cuocere nella vaporiera di bambù per 20 minuti. Conclusa la cottura fare raffreddare fino a che non sarà tiepido e create dei piccoli cerchi con le dita, che daranno forma ai mochi. Mettete un po’ di marmellata al centro dei cerchi e chiudete per formare delle palline, infine passate i mochi giapponesi nell’amido di mais. Lasciate riposare qualche minuto e servite con del tè verde!

Mochi giapponesi dove comprarli? Su American Crunch

Tutto bello fare i mochi a casa, ma se voleste comprare i mochi giapponesi dove andreste? Dritti sullo store di American Crunch: se non li avete mai assaggiati e volete prima provarli, andrete sul sicuro con i mochi di Love Love, che da noi trovate ai gusti:

Se invece volete cimentarvi nella ricetta dei mochi giapponesi che vi abbiamo proposto ma non vi fidate del gusto dei fagioli rossi, potete sostituire la marmellata con una buona e sempreverde Nutella da ammorbidire a bagnomaria e raffreddata. Sarà impossibile resistere alla bontà di questi dolcetti!Vi ricordiamo inoltre che è attiva la nostra promozione Invita un Amico: otterrete un 6€ di sconto quando i vostri amici concluderanno il loro primo ordine, mentre loro riceveranno un imperdibile 12% di sconto. Che aspettate? I mochi vi aspettano.

invita un amico