Chi lo avrebbe mai immaginato: Oreo Pokemon sono i nuovissimi biscotti firmati Oreo che sono da poco sbarcati in Europa e in Italia con American Crunch. In edizione limitata, sono tutti da collezionare per ricreare un piccolo – e delizioso – Pokedex. Li trovi sul nostro shop, continua a leggere per scoprire in cosa consistono e perché acchiapparli tutti.  

Cosa sono gli Oreo Pokemon

La famosa marca americana Oreo ha dato vita a una serie limitata di biscotti in collaborazione con Nintendo, casa fondatrice dei nostri amati Pokemon. I biscotti Oreo Pokemon sono proprio quello che pensate: le due cialde al cioccolato, al posto del logo del brand, riportano la sagoma di ben 16 Pokemon protagonisti delle nostre avventure quando eravamo piccoli. Passiamo dai 3 starter per eccellenza al simbolo della serie, Pikachu, fino a personaggi della prima generazione e di quelle seguenti. Nomi come Jigglypuff, Dratini, Piplup e Rowlet vi ricordano qualcosa? A noi interi pomeriggi passati con gli amichetti a scambiarci le carte o a livellarli sul Game Boy Advance, e siamo felici del loro ritorno in pompa magna, in esclusiva da American Crunch!


Dove si trovano i biscotti Oreo Pokemon?

Avete scoperto la loro esistenza e ora non fate altro che pensare a come fare per collezionarli tutti, come facevate con le carte. La soluzione per trovare questi dolci americani e quelli più originali è lo shop di American Crunch. Li ordini online comodamente da casa tua o dovunque tu sia, e ti arriverà a casa un pacco pieno di Oreo Pokemon pronti per essere scartati e collezionati. Attenzione al biscotto più raro di tutti, non a caso, quello del Pokemon leggendario per eccellenza: Mew. Oreo comunica che, come nei videogiochi, sarà il più difficile da trovare e infatti in America il prezzo per questo biscotto è schizzato alle stelle. Ma tentare la fortuna non nuoce a nessuno, e chissà, sarete voi i fortunati a ricevere il biscotto/Pokemon.



Cosa fare con gli Oreo Pokemon

biscotti oreo pokemon

Ogni collezionista ha una sua filosofia personale su come trattare gli oggetti che colleziona con cura. Se poi è anche un appassionato di cibo americano – e ha uno sweet tooth, American Crunch non può che essere un’ottima fonte. Ma cosa potete farne degli Oreo Pokemon? Il gusto di questi Oreo non è diverso da quelli classici, quindi in questo caso non si parla di sapori nuovi, ma di una veste grafica in edizione limitata. Potete conservarli nella loro confezione, soprattutto i biscotti più introvabili, oppure gustarveli un pomeriggio con una cioccolata o una bevanda americana per una merenda in compagnia. Magari riascoltando le sigle di Giorgio Vanni, per un’esperienza Pokemon completa – e anche un po’ nostalgica!

Vi siete incuriositi sui nuovi Oreo Pokemon? Vi aspettano su American Crunch.