fbpx

Picnic al parco, un momento piacevole per trascorrere del tempo insieme ad amici e parenti, immersi nel verde della natura e mangiando del buon cibo americano. Parliamo del classico picnic statunitense, quello contraddistinto da tovaglie e tavoli posizionati sui prati di colline e parchi, lontani dalle strade e dalla confusione.

Settembre, infatti, regala ancora calde giornate e temperature ideali per organizzare un picnic tranquillo. Bastano davvero pochi elementi per vivere momenti lontani dallo stress. Ciò che è indispensabile è ovviamente il cibo da riporre nei pratici cestini o in borse frigo.

Un momento di condivisione molto diffuso nella tradizione e nella cultura americana, in grado di offrire numerose ricette pratiche da consumare in compagnia. Fino a quando c’è il sole cresce la voglia di stare all’aria aperta: ecco i consigli di American Crunch per organizzare un vero picnic in stile USA.

ricette per picnic

Picnic al parco: una tradizione importante negli USA 

Una giornata ricca di deliziose prelibatezze da condividere: così viene inteso il picnic nella tradizione americana. Momenti che vengono definiti “potluck dinners”, dove pot significa per l’appunto il piatto che ogni ospite deve portare per metterlo a disposizione degli altri invitati. Famiglie e amici hanno così modo di celebrare un momento collettivo, riuniti intorno ad un telo o ad un tavolo, magari mangiando piatti gustosi cucinati al momento con un barbecue. Ognuno conserva poi le proprie abitudini culinarie da soddisfare con ricette e preparazioni: ogni pretesto è così buono per trascorrere del tempo in compagnia allietando il proprio palato.

Area picnic: trovare il posto giusto 

L’area picnic e di conseguenza la sua scelta rappresenta un aspetto fondamentale. Questa infatti deve tenere conto dei partecipanti e della loro età, delle condizioni metereologiche e degli alimenti da portare. Non tutti infatti possono gradire sedersi per terra. Così un tavolo facilmente smontabile può significare una soluzione vincente, soprattutto per cibi che non possono materialmente stare a contatto con il terreno. L’allestimento deve infatti tenere conto dello spazio circostante: se non volete perdere molto tempo nell’organizzazione degli spazi, affidatevi ad aree picnic già attrezzate, che permettano di montare il vostro barbecue.

Idee per picnic: il barbecue

Per pianificare un picnic perfetto bisogna avere con sé tutto l’occorrente, senza lasciare nulla al caso. Negli Usa, come detto in precedenza, è molto frequente organizzare una rovente grigliata nei pressi del picnic, a cui si accompagna del cibo precedentemente preparato, come dei sandwiches o altri prodotti che si possono mangiare senza l’utilizzo delle posate. Non può esistere barbecue e picnic senza hamburger e hot dog. Il primo viene generalmente assemblato con cheddar, bacon, pomodoro e insalata. Per la scelta della salsa il nostro consiglio è quello di abbinarlo a del Ketchup o Salsa BBQ. La caratteristica migliore degli hot dog è quella di poter inserire un alto numero di ingredienti, oltre a salse come la senape: cipolla, bacon ma anche fagioli in stile messicano. Sulla griglia nessuna restrizione, è ben accetta qualsiasi tipo di carne, come pollo, manzo, maiale o tacchino.

area pic nic

Picnic ricette: idee facili e golose

Il pollo è sicuramente tra le pietanze più diffuse nelle cucine americane, soprattutto per quello che riguarda la sua versione fritta, perfetta da gustare ad un pic nic con le mani. Il consiglio che vi vogliamo dare è quello di lasciare il pollo per tutta la notte a mollo. Poi inseritelo nella farina, a cui avete precedentemente aggiunto sale, pepe e altre spezie come paprica e curcuma. Infine friggetelo per circa 10 minuti in una pentola di olio ben caldo. Non potranno mai mancare i club sandwich, i tipici panini a forma triangolare a due o tre strati, con pollo, lattuga e la Heinz Sweet Relish, una gustosa salsa ai cetriolini, oppure la Hidden Valley Ranch Dressing, una salsa perfetta per le carni bianchi. Una versione alternativa può essere con prosciutto cotto, maionese e uovo. Infine, per gli amanti della frutta, un modo particolare per gustare l’anguria: utilizzate uno stampo per i biscotti per creare stelline o altre forme, da accompagnare con mirtilli e del melone.

Ricette picnic: non possono mancare dolci e bevande

Dopo aver deliziato il vostro palato con i cibi salati, non devono mai mancare i dolci. Difficilmente gli americani dimenticano a casa i brownies, i tipici quadrati cotti al forno, caratterizzati da un cuore morbido fondente, e una crosticina croccante all’esterno. Se disponete di una pratica borsa frigo potete portare con voi una buonissima cheesecake, la torta fredda composta da una base di biscotti sbriciolati e una crema al formaggio dolce, con numerosi topping (cioccolato, caramello etc etc) a renderla ancora più deliziosa. Cosa bere? Il consiglio è quello, soprattutto con il caldo, di non rinunciare mai all’acqua. Ma come dire di no a bevande gustose come la Coca Cola e tutte le sue declinazioni? Per gli amanti dei gusti alternativi consigliamo la Dr. Pepper, e le numerose tipologie di limonata.